Main partner:

Facebook: in arrivo un nuovo ad exchange per vendere pubblicità di siti terzi

Basato sulla tecnologia di LiveRail, sarebbe in grado di gestire annunci video e display

di Simone Freddi
09 marzo 2015
Facebook-glasses

Nell’ultimo anno Facebook ha visto crescere di trimestre in trimestre i propri ricavi pubblicitari, arrivati all’incredibile cifra di 3,6 miliardi di dollari nel solo Q4 2014. Ma certo a Menlo Park non si accontentano. L’obiettivo da quelle parti, lo si è capito da un po’ tempo, è quello di uscire dai confini dai social media per proporsi come interlocutore delle aziende a 360 gradi, quando si parla di internet.

L’ultimo tassello di questa strategia sarebbe un nuovo ad exchange in grado di automatizzare la vendita della pubblicità di siti terzi, che Facebook starebbe costruendo attorno a LiveRail, la piattaforma di vendita di video advertising acquistata la scorsa estate per una cifra vicina ai 500 milioni di dollari.

Il sistema sarebbe in grado di gestire annunci display e video, secondo indiscrezioni raccolte da Advertising Age.

Negli ultimi tempi, gli investimenti di Facebook nel proprio “arsenale” di strumenti pubblicitari dentro e fuori il social network sono stati ingenti. Dopo la presentazione del proprio ad server Atlas, e di un mobile ad network, ora arriverebbero il nuovo Liverail exchange e forse anche una DSP per l’acquisto di adv in real time bidding.

Tutto questo farebbe somigliare sempre di più Facebook a Google, e non è un mistero che l’intenzione di Zuckerberg e soci sia proprio quella di insidiare la leadership globale di Google come ad-tech provider.

Il programmatic nella tua e-mail. Ricevi gratuitamente la nostra newsletter

Le più lette